copertina "Come un groviglio"
231 Voti
Lascia la tua Preferenza
Clicca sul cuore se il libro ti è piaciuto
0 Voti

Un  ragazzo depresso decide di "acquistare" un amico, due adolescenti pianificano un paradossale metodo per perdere la verginità, ambigue figure di giovani-adulti attraversano città irriconoscibili e oniriche. I quindici racconti brevi di "Come un groviglio" si muovono intorno al nucleo del passaggio tra l’adolescenza e la prima età adulta, nel contesto contraddittorio della società contemporanea. Da una parte resistono infatti i grandi idealismi adolescenziali, nutriti da sogni, immaginazione e amicizie, dall’altra le avvisaglie di una realtà devastante si presentano come assurde e prive di logica, assumendo così la forma di un inestricabile “groviglio”. I racconti si articolano come un piccolo mosaico delle angosce dei vent’anni, che perdurano inesorabilmente anche nelle età successive. Con un linguaggio provocatorio e disturbante si passa dalla mercificazione dei valori al rapporto tormentato col sesso, dal contrasto padre-figli alle ambizioni artistiche e rivoluzionarie, dai labirinti della mente alla più acuta nostalgia. Tutto però estremizzato all’inverosimile, con effetti paradossali e grotteschi, che velano un mondo cupo e incomprensibile di un’ironia disperata.

Scarica la presentazione del Libro