copertina "Vinpeel degli orizzonti"
8 Voti
Lascia la tua Preferenza
Clicca sul cuore se il libro ti è piaciuto
0 Voti

VINPEEL DEGLI ORIZZONTI Un pugno di case attorno a una locanda. Una comunità sospesa nel tempo. Una strada da dove non arriva più nessuno, e nessuno ricorda più dove porti. Questo è il paese di Dinterbild, il luogo dove si rifugia chiunque abbia paura, lontano dal mondo e da ciò che può fargli più male.  Tra di loro c'è Vinpeel, l'unico ragazzino di questa bizzarra comunità, che una notte, scrutando l'orizzonte, si convince che al di là di questo mondo esitante ci sia qualcos'altro: l'Altrove. Un libro che parla della ricerca della felicità in maniera semplice e poetica. Una carezza che scuote nel profondo. Una favola per adulti e per tutti coloro che vogliono ancora sognare. PREMI & RICONOSCIMENTI

  • Primo Classificato Premio di Poesia e Narrativa Alda Merini 2018
  • Secondo Classificato Premio Nero su Bianco 2018
  • Opera segnalata Premio Città di Grottammare 2018
"Peppe Millanta, al suo esordio, scrive un libro pieno di luce, un romanzo intriso di poesia, che ai sogni e all'immaginazione ruba la scintilla"
Peppe Millanta non è il vero nome di Peppe Millanta, ma lo pseudonimo nato per mascherare le attività eversive durante la sua doppia vita ai tempi dell'Università. Studente di giorno e perdigiorno di notte, si vanta di aver avuto la carriera di avvocato più rapida della storia: 12 ore appena, giusto il tempo di abilitarsi, farsi le foto di rito e cancellarsi dall'Albo l'indomani mattina. Musicista di strada, si è diplomato in Drammaturgia e Sceneggiatura all'Accademia Nazionale Silvio d'Amico. Vincitore di numerosi premi di narrativa e di teatro, nel 2013 fonda la "Peppe Millanta & Balkan Bistrò", band di world music con cui si esibisce in numerosi festival in tutta Italia. In totale si è innamorato una volta. Ha avuto due cani. Ha fissato il mare almeno tre volte al giorno. Ha pianificato nove viaggi che poi non ha fatto. Ha tirato a far tardi molte più volte del dovuto. Gli sono volati via dalle mani sei palloncini. Ha una fobia, otto libri che rileggerebbe all'infinito e quattro persone che vorrebbe prima o poi rincontrare. Vinpeel degli orizzonti è il suo primo romanzo.

Scarica la presentazione del Libro